L’Associazione Muzzana Amatori Tartufi vi invita a celebrare il trionfo del palato in una tre giorni che profuma di cultura e tradizione, protagonista il “frutto” dell’antica Foresta Lupanica. La fiera è inserita nella “Via dei Sapori” del “Consorzio Fvg Via dei Sapori”.

Una golosa, preziosa e imperdibile tre giorni tra profumi e sapori del pregiato tartufo bianco friulano di Muzzana del Turgnano (Udine). È quanto propone per il fine settimana del 23, 24 e 25 novembre 2012 l’associazione “Mat”“Muzzana Amatori Tartufi”, che rinnova l’invito ai turisti-gourmet, ma anche a tutti i curiosi e appassionati di funghi e tartufi, a scoprire i prodotti d’eccellenza dell’enogastronomia friulana. Un’occasione unica per poter degustare, accompagnati da esperti tartufai, uno dei prodotti più prelibati e rari del Friuli Venezia Giulia, una delizia che viene raccolta 15 giorni prima della fiera a Muzzana del Turgnano, suggestivo paese della Bassa Friulana dove, da centinaia di anni, cresce, intatto, un raro esempio di bosco planiziale: un vero e proprio “relitto” dell’era glaciale, una macchia sopravvissuta alle bonifiche che hanno interessato questa zona della regione nel secolo scorso.

Il tartufo bianco di Muzzana del Turgnano è il primo tartufo al mondo raccolto in un bosco che rispetta lo schema della certificazione forestale sostenibile. I suoi pregi sono racchiusi nel suo profumo tipico e particolarmente spiccato che lo rende inconfondibile e caratteristico e nel suo sapore gradevole e molto gustoso a maturità, assai apprezzato in gastronomia. La fiera “Trìfule in fieste”, a ingresso libero, permette di degustare il tartufo bianco pregiato friulano di Muzzana del Turgnano in abbinamento coi migliori vini del Friuli, in menu sopraffini, serviti in un ristorante, coperto e riscaldato, allestito per l’occasione nel cuore del paese.

Ad abbinare il pregiato tubero con polenta, pasta fresca e manzo saranno i cuochi di alcuni dei migliori ristoratori della zona: “Da Nando” di MorteglianoIl Cacciatore di Piancada di Palazzolo dello Stella, “La Bricola” di Aprilia Marittima (Latisana), “Principato di Ariis” di Rivignano. Oltre 40 gli originali stands allestiti in paese per chi vorrà curiosare alla fiera passeggiando tra fiori, composte e marmellate, formaggi, artigianato locale e ovviamente tartufi, provenienti anche da Istria, Marche e Umbria.

Sabato pomeriggio, giornata di inaugurazione, alle ore 15 nel ricreatorio “San Vitale”, alla presenza della presidente dell’associazione “Mat”, Anna Maria Viola, del sindaco di Muzzana del Turgnano, Vittorino Gallo, e dell’assessore regionale all’agricoltura Claudio Violino.

Alle 16.15 uno degli eventi più attesi: l’asta dei tartufi. Numerosi tuberi raccolti nel bosco di Muzzana saranno battuti all’asta e aggiudicati al migliore offerente in un’appassionante gara di gusto che durerà un’ora e mezza. È un’iniziativa benefica: tutto l’utile sarà devoluto, infatti, a favore di associazioni onlus che operano nel settore del sociale. In serata apertura dei due ristoranti e domenica festa tutto il giorno. Per l’intera durata della fiera gli esperti tartufai saranno a disposizione per spiegare l’arte della raccolta e la storia del pregiato tubero bianco friulano.

informazioni: www.muzzanamatoritartufi.it info@muzzanamatoritartufi.it +39 338 9323907  +39 366 8182462

PROGRAMMA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>